Rassegna stampa

Condividi su

Filtra per anno:

23 luglio 2018 - Dire - TG Sanità

SCOPERTO IL GENE GUIDA STAMINALI PER NEURONI E ASTROCITI

17 luglio 2018 - ANSA.it Scienza & Techica

Cervello, scoperto il gene-regista delle staminali

17 luglio 2018 - GiornalediBrescia.it

Cervello, scoperto il gene regista delle cellule staminali

17 luglio 2018 - Mole24.it

Scoperto a Torino il gene che fa nascere nuovi neuroni: le ricerche di NICO e Università di Torino

17 luglio 2018 - Galileo

Il gene che favorisce la nascita di nuovi neuroni

Si chiama COUP-TFI ed è un gene coinvolto nel processo di neurogenesi, la produzione di nuovi neuroni. Lo studio del NICO e dell'Università di Torino.

17 luglio 2018 - UnitoNews

Scoperto il gene che guida il destino delle staminali nel cervello

Il gene COUP-TFI controlla che le staminali producano la giusta quantità di nuovi neuroni o astrociti. Un eccesso dei secondi è tipico di processi infiammatori associati a patologie tra cui l’Alzheimer.

17 luglio 2018 - LunaNuova

Lotta al medulloblastoma. Una molecola lo spegne

Pdf

16 luglio 2018 - LeScienze.it - Lanci

Università di Torino: Scoperto il gene che guida il destino delle staminali nel cervello

Il gene COUP-TFI controlla che le staminali producano la giusta quantità di nuovi neuroni o astrociti. Un eccesso dei secondi è tipico di processi infiammatori associati a patologie tra cui l’Alzheimer. La scoperta di un team guidato dalla prof.ssa Silvia De Marchis del NICO e DBIOS dell’Università di Torino

16 luglio 2018 - ANSA Scienza

Cervello, scoperto il gene-regista delle staminali perché producano la giusta quantità di cellule nervose

Pdf

16 luglio 2018 - Meteoweb.it

Ricerca: scoperto il gene che guida il destino delle staminali nel cervello

L'esistenza di cellule staminali in alcune regioni del cervello dei mammiferi adulti è un dato ormai assodato, ma resta ancora molto da scoprire sui fattori che regolano l'attività del processo di neurogenesi.

16 luglio 2018 - InSaluteNews.it

Scoperto il gene che guida il destino delle staminali nel cervello. Importanti risvolti terapeutici

16 luglio 2018 - Salute Domani

SCOPERTO IL GENE CHE GUIDA IL DESTINO DELLE STAMINALI NEL CERVELLO

12 luglio 2018 - TorinOggi.it

Torino scopre la proteina che può bloccare il tumore al cervelletto dei bambini

Si tratta della CITK (Citron Kinase) che, se "silenziata" aiuterebbe a limitare la malattia. La scoperta è stata fatta dal team guidato dal professor Ferdinando di Cunto del Nico-Università di Torino, sostenuto da AIRC.

12 luglio 2018 - Mole24.it

Scoperta a Torino la proteina che blocca i tumori al cervelletto nei bambini

Scoperta a Torino la proteina che blocca il tumore al cervelletto dei bambini: merito del Neuroscience Istitute Cavalieri Ottolenghi e dell’AIRC

12 luglio 2018 - Diariodelweb.it - Torino

Scoperta a Torino la proteina che blocca i tumori al cervelletto nei bambini

I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Cancer Research e sono frutto di diversi anni di ricerche del gruppo del professor Di Cunto

Agenda

20 luglio 2018

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Neurone o astrocita? Scoperto il gene che guida le staminali adulte nella scelta del loro destino.

Il gene COUP-TFI controlla che le staminali producano la giusta quantità di nuovi neuroni o astrociti. Un eccesso dei secondi è la conseguenza di processi infiammatori associati a patologie tra cui l’Alzheimer. La scoperta del team guidato da Silvia De Marchis, del nostro gruppo di Neurogenesi adulta.

13 luglio 2018