Rassegna stampa

Condividi su

Filtra per anno:

18 giugno 2019 - VanityFair.it

E se un giorno si potesse cancellare la paura dalla memoria?

Uno studio pubblicato su «Neuron» apre la strada all'individuazione di strategie innovative per sconfiggere l’ansia patologica

18 giugno 2019 - Corriere.it - Torino

La ricercatrice che studia i neuroni si finanzia raccogliendo i soldi su Facebook

Chiara La Rosa: «Abbiamo racimolato 11 mila euro che mi permetteranno di lavorare fino a ottobre. Dopodiché, se non arriveranno nuovi finanziamenti, andrò all’estero. Dopo tutti i sacrifici fatti, voglio che la mia professionalità sia riconosciuta».

10 giugno 2019 - ANSA Scienza

La paura si può controllare 'a comando'

L'interruttore nei neuroni che controllano l'ormone dell'amore

10 giugno 2019 - Repubblica.it

Ricerca: scoperte nell'ipotalamo le tracce della memoria

E' opinione corrente che queste tracce di memoria si formino e si preservino in nuclei cerebrali superiori, mentre oggi prende forma l'ipotesi che nella formazione della memoria siano coinvolte anche strutture "antiche" e altamente conservate nell'evoluzione del cervello

10 giugno 2019 - Repubblica.it - Torino

Neuroscienze: a Torino una scoperta rivoluzionaria sui meccanismi della paura

La ricerca in collaborazione con scienziati di tutto il mondo: i ricordi più terribili nell'ipotalamo

10 giugno 2019 - IlMessaggero.it

La paura si può controllare a comando: scoperto un interruttore nel cervello che la "spegne"

10 giugno 2019 - QuotidianoPiemontese.it

Ricercatrice di Torino nel team che ha scoperto tracce di memoria nell’ipotalamo

10 giugno 2019 - LeScienze.it - MIND Mente & Cervello

Scoperte nell'ipotalamo le tracce della memoria

Lo studio pubblicato su "Neuron" scalfisce il dogma che colloca nell’ippocampo la formazione dei ricordi. È possibile attivare o bloccare l’espressione della paura controllando selettivamente i neuroni ipotalamici che producono ossitocina. La scoperta di un team di ricerca europeo, rappresentato in Italia dal NICO – Università di Torino. Comprendere i circuiti nervosi che sottendono la memoria della paura può aiutare nel trattamento di disordini psichiatrici come l’ansia, in cui la paura si trasforma da risorsa per la sopravvivenza a fenomeno patologico

10 giugno 2019 - AskaNews.it

Ricerca, scoperte nell’ipotalamo le tracce della memoria

Oltre a ippocampo coinvolte nei ricordi altre strutture cerebrali

10 giugno 2019 - Adnkrons

Nell'ipotalamo le 'tracce' dei ricordi che fanno paura

Possibile attivare o bloccare l'ansia controllando i neuroni ipotalamici che producono ossitocina

10 giugno 2019 - Leggo.it

La paura si può controllare a comando: scoperto un interruttore nel cervello che la "spegne"

10 giugno 2019 - InSaluteNews.it

Scoperte nell’ipotalamo le tracce della memoria. Svolta nelle neuroscienze

10 giugno 2019 - TorinoToday.it

Scoperte nell’ipotalamo tracce di memoria, secondo lo studio i ricordi non sono solo nell’ippocampo

La scoperta di un team di ricerca europeo, rappresentato in Italia dal NICO – Università di Torino“

10 giugno 2019 - IlFattoQuotidiano.it

Scoperte nell’ipotalamo le “impronte” della memoria, ecco perché può rappresentare una svolta

Lo dimostra lo studio pubblicato su Neuron da un team di ricerca internazionale e interdisciplinare guidato da Mazahir T. Hasan, componente della fondazione scientifica basca Ikerbasque. Al lavoro ha partecipato anche Ilaria Bertocchi, ricercatrice del Neuroscience institute Cavaleri Ottolenghi (Nico) dell'Università di Torino

31 maggio 2019 - QuotidianoPiemontese.it

Stefano Geuna è il nuovo Rettore dell’Università di Torino

Agenda

21 giugno 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

14 novembre 2019

BraYn 2019 - dal 14 al 16 novembre a Milano

Fino al 31 luglio è possibile sottomettere gli abstract per la seconda conferenza annuale dei giovani neuroscienziati, in programma a Milano dal 14 al 16 novembre 2019.

Ricerca

SCOPERTE NELL’IPOTALAMO LE TRACCE DELLA MEMORIA

Lo studio pubblicato su Neuron scalfisce il dogma che colloca principalmente nell’ippocampo la formazione dei ricordi. 
È possibile attivare o bloccare l’espressione della paura controllando selettivamente i neuroni ipotalamici che producono ossitocina. La scoperta di un team di ricerca europeo, rappresentato in Italia da noi del NICO – Università di Torino. Comprendere i circuiti nervosi che sottendono la memoria della paura può aiutare nel trattamento di disordini psichiatrici come l’ansia, in cui la paura si trasforma da risorsa per la sopravvivenza a fenomeno patologico.

10 giugno 2019