C'era una volta un neurone

Condividi su
C'era una volta un neurone

SPECIALE SCUOLE - Primaria III, IV e V
Giovedì 20 febbraio 2014 - ore 10,00

C’ERA UNA VOLTA UN NEURONE… Storia di un groviglio chiamato cervello

con FEDERICO LUZZATI del NICO 

Tutto esaurito al Teatro Colosseo per la conferenza del nostro Federico Luzzati!

neurone

Gli organismi animali, come le meduse, i pesci pagliaccio, i bradipi o gli esseri umani, sono quasi tutti "accessoriati" di alcune cellule molto speciali: i neuroni. Queste cellule chiacchierone, per non dire pettegole, amano stare connesse tra loro e si sono specializzate nel trasmettere ed elaborare gli stimoli interni (come la fame o il bisogno di fare pipì) ed esterni (come un panino o i baci della mamma).

Dalla loro comparsa, circa 600 milioni di anni fa, i neuroni sono diventati sempre più numerosi e in alcune specie hanno iniziato a raggrupparsi in intricatissimi grovigli di connessioni capaci di eseguire compiti sempre più complessi: come arrampicarsi sugli alberi, sentire l'odore di una preda a chilometri di distanza, giocare alla playstation o capire da un'occhiata veloce alla mamma che è ora di smettere.

Ad oggi, il cervello umano è costituito da circa cento miliardi di neuroni, e la cosa incredibile è che non ce ne sono due uguali! Ma come funziona un neurone? Come fanno queste cellule a permetterci di ricordare, di emozionarci, di muoverci e di fare tutto quello che ci salta in mente?

Per avvicinare i bambini e loro maestre all'intricato "giardino del cervello", i nostri ricercatori hanno ideato uno spettacolo fatto di animazioni, illusioni, un po' di teatro e giochi interattivi. La finalità è presentare in modo semplice alcuni dei meccanismi di base del funzionamento del nostro cervello, partendo dal presupposto che tutti quanti ne abbiamo uno!

Per le scuole la prenotazione è obbligatoria. Modulo di iscrizione su www.giovediscienza.it

luzzati

FEDERICO LUZZATI
NICO - Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi
È un giovane ricercatore dell'Università di Torino e studia al NICO le cellule staminali neurali adulte. 
Fin dall'inizio della sua carriera Federico si è impegnato nella divulgazione scientifica sia come animatore che come ideatore di laboratori rivolti alle scuole elementari, medie e superiori. 
Dall'edizione del 2012 è il responsabile dello stand del NICO alla Notte dei ricercatori di Torino.

Non ci sono news corrispondenti ai criteri selezionati

Ricerca

Lesioni traumatiche: una review per chiarire la complessità delle funzioni dei miRNA

Chiarire la complessità delle funzioni dei miRNA può permettere di modularli a fini terapeutici, ad esempio per stimolare la ricrescita assonale o per modulare la neuroinfiammazione nelle lesioni traumatiche. La review - a firma di Matilde Ghibaudi, Marina Boido e del nostro direttore Alessandro Vercelli - è scaricabile gratuitamente fino a dicembre.

6 novembre 2017