Struttura

Condividi su

Direzione

Presidente
Prof. Gianmaria Ajani
Magnifico Rettore Università degli Studi di Torino
e-mail: rettorato@unito.it

Vice Presidente
Avv. Paolo Bertolino
Università degli Studi di Torino - Unioncamere Piemonte

Direttore Scientifico
Prof. Alessandro Vercelli
e-mail: alessandro.vercelli@unito.it
Dept. of Neuroscience, University of Turin
Neuroscience Institute of the Cavalieri-Ottolenghi Foundation (NICO)
Neuroscience Institute of Turin (NIT), University of Turin

Consiglio di amministrazione

Presidente
Prof. Gianmaria Ajani

Componenti (2017-2019):

Prof.ssa Laura Ballarini, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste
Prof.ssa Cristina Becchio, Università degli Studi di Torino
Avv. Paolo Bertolino, Università degli Studi di Torino - Unioncamere Piemonte
Prof. Federico Bussolino, Università degli Studi di Torino
Prof. Stefano Giustincich, IIT Istituto Italiano di Tecnologia
Prof. Giuseppe Maina, Università degli Studi di Torino

Consiglio scientifico

Prof. Giovanni Abbate Daga, Università degli Studi di Torino
Prof.ssa Cristina Becchio, Università degli Studi di Torino
Prof.ssa Maria Caramelli, Istituto Zooprofilattico di Torino
Prof. Ferdinando Di Cunto, Università degli Studi di Torino
Prof. Maurizio Ferraris, Università degli Studi di Torino
Prof. Giuseppe Maina, Università degli Studi di Torino
Prof. Marco Sassoè Pognetto, Università degli Studi di Torino
Prof. Innocenzo Rainero, Università degli Studi di Torino
Prof. Marco Tamietto, Università degli Studi di Torino

Collegio dei Revisori dei Conti

Sindaci effettivi:
Prof. Luigi Puddu, Università degli Studi di Torino
Dr.ssa Maria Teresa Calvo, Università degli Studi di Torino
Dr.ssa Silvia Gallina, Università degli Studi di Torino

Sindaci supplenti:
Dr.ssa Ilaria Castelnuovo, Università degli Studi di Torino

Agenda

12 gennaio 2018

NICO Progress Report

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Neuroni "immaturi": ecco la riserva che può prevenire l'invecchiamento cerebrale

Il nostro gruppo di ricerca guidato da Luca Bonfanti ha individuato una riserva di neuroni “immaturi” in zone inedite del cervello: si aprono nuovi scenari per compensare la scarsa capacità del cervello di rigenerarsi. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Neuroscience di dicembre.

10 gennaio 2018