UniStem Day 2013

Condividi su
14/03/2013
UniStem Day 2013

Dal 2009 UniStem organizza ogni anno una giornata dedicata agli studenti delle scuole superiori. L'intento è  stimolare nei giovani un interesse o magari far loro scoprire una vocazione per la scienza e la ricerca scientifica, a partire dai temi e dai problemi affrontati nell'ambito degli studi sulle cellule staminali.

Attraverso lezioni, discussioni, presentazione di filmati, visite ai laboratori e eventi ricreativi, i ragazzi possono rendersi conto non solo dei contenuti e dei metodi della scienza, ma anche del fatto che la ricerca scientifica è divertente e favorisce relazioni personali e sociali costruite sulle prove, sul coraggio e sull'integrità.

UniStem è il Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali dell'Università degli Studi di Milano fondato nel 2006 da E. Cattaneo, G. Cossu, F. Gandolfi e Y. Torrente.

unistem 2013_ locandina-330x330

15 marzo 2013
UniStem Day sbarca in Europa
Unistem 2013 è dedicato alla passione scientifica di Rita Levi-Montalcini

20 regioni d'Italia
34 atenei italiani
7 atenei europei
15.000 studenti delle scuole superiori

La giornata di approfondimento e conoscenza delle cellule staminali si è svolta in contemporanea in tutte le regioni d'Italia e in Spagna e Regno Unito. Per unire l'Italia e l'Europa con la scienza.

www.unistem.it

UniStem a Torino

Come nelle ultime due edizioni, Torino si è unita a molte altre città italiane per avvicinare la scuola al mondo della ricerca scientifica. Circa 400 studenti delle scuole superiori della provincia di Torino e del Piemonte hanno seguito lezioni e momenti di formazione, alternati a proiezioni di filmati e dibattiti.

Ha coordinato l'evento Luca Bonfanti, professore dell'Università degli Studi di Torino e ricercatore presso il NICO. I nostri ricercatori hanno guidato gli studenti in Tre immersioni nel profondo del cervello.

Annalisa Buffo con "Incontri ravvicinati del tipo staminale" ha presentato, tra gli altri, i risultati di una ricerca sulla plasticità del cervello pubblicati a fine 2012 sul prestigioso Journal of Neuroscience.

Luca Bonfanti - con "La rigenerazione delle staminali cerebrali: un problema di calcolo"- e Ferdinando Rossi (nelle foto) - con "La durata della nostra vita dipende da quella delle nostre cellule?" - hanno presentato i risultati di altre due importanti ricerche pubblicate recentemente su PNAS, la rivista dell'Accademia delle Scienze USA.

Scarica il programma della giornata.

L'evento di Torino è organizzato da Agorà Scienza, in collaborazione con NICO, UniStem e Provincia di Torino.

Agenda

26 febbraio 2020

GLIAL CELLS-NEURON CROSSTALK IN CNS HEALTH AND DISEASE

University of Turin, Italy  
The Workshop is aimed at PhD students and young Postdocs with the goal to promote a thorough understanding of the functions of glial cells in health and disease. The program includes lectures on the newest conceptual advancements and methodological approaches in the study of glial cells in synaptic functions, development and CNS diseases.

Deadline for registration: December 23, 2019.

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019