Primi in Europa alle Olimpiadi delle Neuroscienze 2014

Condividi su
13/08/2014
Primi in Europa alle Olimpiadi delle Neuroscienze 2014

Prima classificata tra gli studenti europei e sesta nel mondo: Anna Pan (classe 1997), a settembre IV anno al liceo scientifico Antonelli di Novara, ha rappresentato l'Italia all'International Brain Bee, la finale internazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze che si è tenuta nei giorni scorsi a Washington.

"Ogni anno è una grande soddisfazione per noi ricercatori vedere l'impegno e l'entusiasmo con cui i ragazzi e loro insegnanti affrontano le prove su un argomento difficile come il funzionamento del cervello – ha commentato il nostro direttore Alessandro Vercelli – La vittoria di Anna è un bellissimo riconoscimento per le neuroscienze torinesi, per noi la conferma di quanto sia importante impegnarci in attività di tipo divulgativo dedicate agli studenti, sia per avvicinare i ragazzi alla scienza, sia per comunicare con serietà e chiarezza un tema estremamente complesso come le neuroscienze".

Leggi il comunicato e l'intervista su La Stampa di Novara: "A 17 anni la più brava d'Europa in Neuroscienze"
Ann Pan (al centro) con gli altri due vincitori della finale piemontese, Simone Buccolo e Elena Savoini

Vincitori_Olimpiadi_3

Segui le Olimpiadi anche sulla nostra pagina Facebook

Ricerca

Lesioni traumatiche: una review per chiarire la complessità delle funzioni dei miRNA

Chiarire la complessità delle funzioni dei miRNA può permettere di modularli a fini terapeutici, ad esempio per stimolare la ricrescita assonale o per modulare la neuroinfiammazione nelle lesioni traumatiche. La review - a firma di Matilde Ghibaudi, Marina Boido e del nostro direttore Alessandro Vercelli - è scaricabile gratuitamente fino a dicembre.

6 novembre 2017