Primi in Europa alle Olimpiadi delle Neuroscienze 2014

Condividi su
13/08/2014
Primi in Europa alle Olimpiadi delle Neuroscienze 2014

Prima classificata tra gli studenti europei e sesta nel mondo: Anna Pan (classe 1997), a settembre IV anno al liceo scientifico Antonelli di Novara, ha rappresentato l'Italia all'International Brain Bee, la finale internazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze che si è tenuta nei giorni scorsi a Washington.

"Ogni anno è una grande soddisfazione per noi ricercatori vedere l'impegno e l'entusiasmo con cui i ragazzi e loro insegnanti affrontano le prove su un argomento difficile come il funzionamento del cervello – ha commentato il nostro direttore Alessandro Vercelli – La vittoria di Anna è un bellissimo riconoscimento per le neuroscienze torinesi, per noi la conferma di quanto sia importante impegnarci in attività di tipo divulgativo dedicate agli studenti, sia per avvicinare i ragazzi alla scienza, sia per comunicare con serietà e chiarezza un tema estremamente complesso come le neuroscienze".

Leggi il comunicato e l'intervista su La Stampa di Novara: "A 17 anni la più brava d'Europa in Neuroscienze"
Ann Pan (al centro) con gli altri due vincitori della finale piemontese, Simone Buccolo e Elena Savoini

Vincitori_Olimpiadi_3

Segui le Olimpiadi anche sulla nostra pagina Facebook

Agenda

20 settembre 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

14 novembre 2019

BraYn 2019 - dal 14 al 16 novembre a Milano

Incoraggiare i giovani ricercatori dei laboratori in tutta Italia a incontrarsi, connettersi, collaborare e condividere uno spazio dove possano scambiare conoscenze e idee, stabilendo così collaborazioni tra gruppi. Torna per il secondo anno, con lo stesso l'obiettivo, l'appuntamento con Brainstorming Research Assembly for Young Neuroscientists - che ha ottenuto tra gli altri il patrocinio del NICO.

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

11 giugno 2019