Grant della Fondazione Veronesi a due ricercatrici del NICO

Condividi su
24/04/2015
Grant della Fondazione Veronesi a due ricercatrici del NICO

Enrica Boda e Michela Guglielmotto sono tra i vincitori delle 179 borse di ricerca annuali assegnate nell'ambito del bando GRANT 2015 promosso dalla Fondazione Veronesi.
Un riconoscimento prestigioso per la ricerca universitaria torinese e per il NICO, dove sono nati 2 dei 24 progetti selezionati nell'ambito delle neuroscienze.

[comunicato stampa]

Enrica Boda (gruppo di ricerca Neurobiologia della plasticità cerebrale, guidato da A Buffo) vincitrice della borsa di studio per il secondo anno consecutivo, svolgerà le sue ricerche presso la University of Cunnecticut di Storrs (USA)
Regolazione della divisione dei progenitori degli oligodendrociti: un approccio per migliorare la riparazione della mielina nel cervello anziano.

Michela Guglielmotto (gruppo di ricerca Sviluppo e patologia del Cervello, guidato da A Vercelli) prosegue invece il suo lavoro presso i laboratori del NICO.
Accumulo di proteina beta-amiloide: il ruolo dell'enzima ubiquitina c-terminal idrolasi L1.

Agenda

17 maggio 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Interferenti endocrini. Il Parlamento europeo impegna la Commissione a emanare norme più restrittive

Buone notizie da Bruxelles. Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza una risoluzione che impegna la Commissione (vecchia e nuova) a emanare entro giugno 2020 una normativa più restrittiva che disciplini cosmetici, giocattoli e imballaggi alimentari e che - finalmente - applichi agli EDCs le stesse cautele usate per i composti classificati come sospetti cangerogeni. Una tesi a lungo sostenuta dalla Endrocrine Society e fortemente osteggiata dai rappresentanti della industria chimica.

30 aprile 2019