Neurofisiologia delle malattie neurodegenerative

Condividi su

Gruppo guidato da Filippo Tempia

neuro-electrophisiology_tempia
filippo tempia

Filippo Tempia

Full professor of Physiology

Contacts:

Tel    +39 011 670 6609 - 6645 (lab)
Fax   +39 011 670 8174
e-mail: filippo.tempia@unito.it

Nato a Torino, il 20 agosto 1960.

1986: laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Torino con lode e dignità di stampa

1990: Dottore di Ricerca in "Scienze Neurologiche" discutendo una tesi dal titolo "Ruolo del sistema olivo-cerebellare nel controllo dinamico e adattativo della stabilizzazione dello sguardo".

1990-1993: Ricercatore Universitario presso il Dipartimento di Anatomia e Fisiologia Umana dell'Università degli Studi di Torino.

1992-1993: congedo per motivi di studio e di ricerca scientifica dall'Università di Torino, trascorso presso i laboratori del Prof. A. Konnerth al Max Planck Institut für biophysikalische Chemie di Göttingen (Germania) e il I. Physiologisches Institut der Universität des Saarlandes a Homburg/Saar (Germania).

1993-1998: Ricercatore Universitario Confermato presso il Dipartimento di Anatomia e Fisiologia Umana (dal 1 gennaio 1996 Dipartimento di Neuroscienze) dell'Università degli Studi di Torino.

1998-2004 : Professore Associato di Fisiologia Umana (dal 2001 Professore Associato Confermato) presso l’Istituto di Fisiologia Umana (dall’anno 2000 Sezione di Fisiologia Umana del Dipartimento di Medicina Interna) dell’Università di Perugia, Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Marzo 2002: Idoneità a Professore di prima fascia per il settore scientifico-disciplinare BIO/09 – Fisiologia.

Novembre 2004-Settembre 2005: Professore Associato Confermato di Fisiologia presso la Sezione di Fisiologia del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dal 1° ottobre 2005: Prof. Straordinario di Fisiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia; dal 2008 Professore Ordinario.

2006-2012: membro del Centro Interdipartimentale dell’Università di Torino "Rita Levi-Montalcini Center for Brain Repair".

Dal 2006: membro del Consorzio Interuniversitario di Neuroscienze denominato “Istituto Nazionale di Neuroscienze“ (INN).

Dal 1° ottobre 2008: Prof. Ordinario di Fisiologia presso la Sezione di Fisiologia del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dal 2010: Group Leader al Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi (N.I.C.O.)

Anno accademico 2013/2014: congedo per motivi di studio e di ricerca scientifica dall'Università di Torino, trascorso presso i laboratori della University of Texas Medical Branch at Galveston, TX (USA).

News

Microcefalie e Atassie: i risultati delle nostre ricerche presentati alla Convention Telethon

I gruppi di ricerca del prof. Di Cunto e del Prof. Tempia studiano le cause genetiche di microcefalie e atassie.
I loro ultimi studi, realizzati grazie al sostegno di Fondazione Telethon e presentati alla Convention scientifica, aprono la strada a possibili nuovi approcci terapeutici.

15 Marzo 2017

La propagazione dei danni cerebrali nel morbo di Alzheimer

Una base di partenza per future ricerche volte ad arrestare il danno cerebrale nei pazienti con morbo di Alzheimer. Lo studio di Filippo Tempia, pubblicato su Rejuvenation Research, è inoltre la premessa per nuove strategie terapeutiche che utilizzino trapianti di neuroni sani.

7 Novembre 2015

The American Journal of Human Genetics, F. Tempia

ELOVL5 Mutations Cause Spinocerebellar Ataxia 38

7 Agosto 2014