Rassegna stampa

Condividi su

Filtra per anno:

10 settembre 2014 - GravitàZero.org

L'Alzheimer può essere rallentato: lo studio dei ricercatori italiani del NICO

10 settembre 2014 - SaluteH24.com

Alzheimer, scoperto meccanismo che non fa 'ripulire' le cellule del cervello

Studio del NICO di Torino.

10 settembre 2014 - ASCA.it

Chiarito un meccanismo che puo' rallentare l'Alzheimer

10 settembre 2014 - AGI.it Ricerca e Sviluppo

Alzheimer: scienziati Torino scoprono meccanismo chiave malattia

10 settembre 2014 - RepubblicaTorino.it

Alzheimer, ecco la molecola che impedisce al cervello di "ripulirsi"

10 settembre 2014 - ANSA.it Salute&Benessere

Scoperto il meccanismo che favorisce l'Alzheimer

Studio nato nei laboratori di Nico-Università di Torino.

11 agosto 2014 - La Stampa Novara

La novarese Anna Pan sesta alle Olimpiadi delle Neuroscienze

La studentessa di Bellinzago, di origini cinesi, ha rappresentato l'Italia nella finale del concorso a Washington.

25 luglio 2014 - TorinoSette - La Stampa

Neuroscienze d'avanguardia nel segno di Rita Levi Montalcini

15 luglio 2014 - ANSAPiemonte.it

Telethon, finanziamenti a ricerche Torino

In tutto 869mila euro per ricerche su malattie genetiche rare.

15 luglio 2014 - LaStampa.it Torino

Da Telethon 900 mila euro a Torino per la ricerca sulle malattie rare

Cinque i gruppi di studio finanziati per individuare cause, meccanismi di evoluzione e possibili strategie terapeutiche.

15 luglio 2014 - Controcampus.it

Telethon finanzia Unito per la ricerca sulle malattie genetiche rare

15 luglio 2014 - TORINOonline.it

Finanziamenti Telethon a gruppi di ricerca dell'Università di Torino e del Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi (NICO)

13 luglio 2014 - Scienzainrete.it

C'era una volta un neurone a teatro

22 maggio 2014 - EcodiTorino.org

Visita libera al NICO di Orbassano. A tu per tu con le neuroscienze

22 maggio 2014 - TorinoScienza.it

Porte aperte sulle neuroscienze

Ricerca

Interferenti endocrini. Il Parlamento europeo impegna la Commissione a emanare norme più restrittive

Buone notizie da Bruxelles. Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza una risoluzione che impegna la Commissione (vecchia e nuova) a emanare entro giugno 2020 una normativa più restrittiva che disciplini cosmetici, giocattoli e imballaggi alimentari e che - finalmente - applichi agli EDCs le stesse cautele usate per i composti classificati come sospetti cangerogeni. Una tesi a lungo sostenuta dalla Endrocrine Society e fortemente osteggiata dai rappresentanti della industria chimica.

30 aprile 2019