Frontiers in Neuroscience, P. Peretto e L. Bonfanti

Condividi su
11/06/2014
Frontiers in Neuroscience, P. Peretto e L. Bonfanti

Frontiers in Neuroscience, giugno 2014

Major unsolved points in adult neurogenesis: doors open on a translational future?

Paolo Peretto1,2 and Luca Bonfanti1,3

Una review inserita nel numero speciale dedicato ad una riflessione sulla situazione attuale del campo di ricerca sulla NEUROGENESI ADULTA e sulle sue potenziali applicazioni nella RIPARAZIONE DEL SISTEMA NERVOSO.

La domanda è: a che punto siamo dopo vent'anni di ricerche sulla genesi di nuovi neuroni nel cervello dei mammiferi? Certo non siamo ancora in grado di riparare il nostro cervello, ma abbiamo aperto molte strade che da un lato hanno cambiato la visione della plasticità cerebrale e della struttura stessa del sistema nervoso, e dall'altro aprono a loro volta numerose possibilità per la riparazione in seguito a lesioni o malattie neurodegenerative.

Queste 'porte aperte sulle prospettive traslazionali della neurogenesi adulta' sono discusse nel nostro articolo. Anche se la conclusione è chiara: abbiamo ancora bisogno di RICERCA FONDAMENTALE.

[ leggi l'articolo, disponibile solo in inglese]

1 Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, Orbassano, Italy
2 Department of Life Sciences and System Biology, University of Turin, Torino, Italy
3 Department of Veterinary Sciences, University of Turin, Torino, Italy

frontiers_no_scritta

Agenda

27 aprile 2018

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Hervé Barmasse, l'alpinista "figlio del Cervino": perché sostenere i ricercatori del NICO

«Garantire un futuro migliore a chi soffre di malattie che conosciamo bene, come Alzheimer, Sclerosi Multipla e SMA». Il nostro amico Hervé Barmasse spiega perché è importante sostenere il lavoro dei nostri 70 ricercatori. Come? Con una piccola donazione o con il tuo 5xmille. Guarda il video!

11 aprile 2018