Rigenerazione dei nervi

Condividi su

Gruppo guidato da Stefano Geuna

nerve-regeneration_geuna

Progetti

Moving Again: Terapie Integrate per la cura delle Paralisi post-traumatiche
2015-2017 | progetto nazionale - “Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo/CSP 2014”

PI Dr.ssa Stefania Raimondo
Le comuni terapie utilizzate per il trattamento di paralisi causate da lesioni dei nervi periferici non consentono ancora di raggiungere il completo recupero dei pazienti.
Il progetto InTheCure ha quindi lo scopo di realizzare una terapia innovativa e integrata, per migliorare il recupero dei pazienti che hanno subito un danno nervoso, attraverso:
•    il potenziamento della rigenerazione assonale, utilizzando il condotto migliore e la migliore terapia fisica sul nervo ricostruito;
•    la prevenzione e il recupero dell’atrofia muscolare, utilizzando la più adeguata terapia fisica e/o biologica;
•    azioni sulla plasticità del sistema nervoso centrale per facilitare il recupero funzionale.

Biohybrid - modelli per la rigenerazione dei nervi periferici
2012-2015 | progetto europeo, EU-FP7-Health-2011

Il consorzio riunisce sei partner accademici, leader nella ricerca scientifica del settore, e tre imprese biotech.
Coordinamemto: Hannover Medical School; Universitat Autonoma de Barcelona, Lund University, Universidade do Minho, Tel Aviv Sourasky Medical Center - Tel Aviv University, Technische Universität München, Klinikum Rechts der Isar;  Biotech Neural and Vascular Reconstruction Laboratories, Medovent, Altakitin - Stefano Geuna, coordinatore per l’Università degli Studi di Torino
Con oltre 300mila casi all’anno le lesioni traumatiche dei nervi periferici sono tra le principali cause di disabilità in Europa, con un notevole impatto sociale. La riparazione e la rigenerazione delle lesioni rappresenta quindi un settore importante in cui si rende necessario l’impiego clinico di terapie innovative di medicina rigenerativa.
Il consorzio BioHybrid è stato costituito con l'obiettivo di sviluppare, in una prospettiva pre-clinica, un dispositivo innovativo per il trattamento rigenerativo delle lesioni traumatiche dei nervi periferici.
> maggiori informazioni

Neurolink  - Esercizio fisico e malattie del sistema nervoso: focus sulle cellule della glia”
2014-2015 | fondo per la Ricerca Locale - Università degli studi di Torino

Scopo di questa ricerca è sfruttare le numerose competenze traslazionali (sia cliniche che biologiche) nel campo delle neuroscienze presenti nel Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche, al fine di sviluppare metodiche di indagine innovative che possano porre le basi per lo sviluppo di nuove terapie nel campo della malattie neurologiche e psichiatriche.
In particolare, si punterà l’attenzione sulle patologie demielinizzanti (Sclerosi multipla), focalizzandosi sulla gravidanza, sull’immediato post-partum e sulla sindrome depressiva ad essa correlata.

BICONERVE – Dispositivi biomimetici per la rigenerazione dei nervi
2011-2014 | fondi POR. FESR 07-13

Il progetto ha lo scopo di sviluppare un dispositivo medico innovativo per la rigenerazione neuronale in seguito a lesioni dei nervi periferici, applicabile nella chirurgia plastica, nella chirurgia della parete addominale e nella chirurgia del sistema uro-ginecologico. Il dispositivo sviluppato è una membrana bistrato e bicomponente capace di supportare e stimolare la rigenerazione delle lesioni totali o parziali ai nervi periferici.