Comunicati stampa

Condividi su

Filtra per anno:

10 giugno 2015

INDIVIDUATE NEL CERVELLETTO CELLULE STAMINALI ATTIVE DOPO LA NASCITA

Sul Journal of Neuroscience lo studio delle ricercatrici del NICO - Università di Torino apre nuove prospettive per "riparare" il cervello che invecchia o si ammala.

Pdf

6 maggio 2015

INVITO A SCOPRIRE LA RICERCA DI BASE: IL PRIMO PASSO PER SCONFIGGERE SCLEROSI MULTIPLA, ALZHEIMER E LE ALTRE MALATTIE DEL CERVELLO

Sabato 16 maggio 2015 - PorteAperte@NICO.

Una giornata alla scoperta delle Neuroscienze, anche per i bambini.

Pdf

20 aprile 2015

OLIMPIADI DELLE NEUROSCIENZE 2015 - Novara e il Piemonte ancora campioni nazionali

Luca Inguaggiato, III anno al Liceo Scientifico Antonelli di Novara, ha vinto la finale nazionale di Brescia. Dello stesso liceo la vincitrice 2014, Anna Pan

Pdf

20 aprile 2015

NICO VolleyBrain2015 - 3° edizione. Giochi tu, vince la ricerca su Sclerosi Multipla, Alzheimer e Parkinson

Un torneo aperto a tutti: a Torino dal 12 maggio all'11 giugno 2015. Iscrizioni entro il 2 maggio.

Pdf

23 marzo 2015

I VINCITORI DELLE OLIMPIADI 2015: NOVARA IMBATTIBILE IN NEUROSCIENZE

Arrivano tutti dal Liceo Antonelli di Novara i tre finalisti per il Piemonte.

Pdf

10 marzo 2015

RIPARTE L'UNISTEM DAY: IL 13 MARZO LA GIORNATA EUROPEA DEDICATA ALLA RICERCA SULLE CELLULE STAMINALI

A Torino si parlerà di cosa frena il passaggio della ricerca di base alla terapia, dell'importanza di una corretta comunicazione scientifica e di "fuga dei cervelli".

Pdf

1 dicembre 2014

SCUOLE MEDIE SUPERIORI: ISCRIZIONI ENTRO IL 31/1 - PIEMONTE CAMPIONE IN CARICA DEL 2014

Olimpiadi delle Neuroscienze: una sfida che coinvolge ogni anno 30mila studenti in 30 paesi.

Pdf

15 ottobre 2014

RICERCA DI BASE: LA LOTTA CONTRO LE MALATTIE NEURODEGENERATIVE PARTE DA QUI

Sabato 25 ottobre - PorteAperte@NICO. 
Una giornata dedicata alle Neuroscienze, aperta a tutti.

I ricercatori del NICO invitano a visitare i laboratori di Orbassano (To)

Pdf

22 settembre 2014

GEMELLE, MA DIVERSE: COME NASCONO E SI RINNOVANO LE CELLULE CHE FORMANO LA MIELINA DEL CERVELLO

Su GLIA la ricerca di NICO-Università di Torino, Università e CNR di Milano.

Individuato un nuovo meccanismo per potenziare il riparo della guaina mielinica nel cervello anziano e nelle patologie demielinizzanti come la Sclerosi Multipla.

Pdf

18 settembre 2014

UNA NOTTE DI ESPERIMENTI, SPETTACOLI TEATRALI, CAFFÈ SCIENTIFICI ED EVENTI UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA RICERCA

Notte dei ricercatori 26 settembre 2014.

Il NICO tra i protagosti del Caffè Scientifico e con lo spettacolo "C'era una volta un neurone".

Pdf

10 settembre 2014

CHIARITO UN MECCANISMO CHE PUÒ RALLENTARE L'ALZHEIMER

La pubblicazione sulla prestigiosa rivista Autophagy.

I ricercatori del NICO – Università di Torino hanno studiato il meccanismo che, impedendo alle cellule di ripulirsi, favorisce lo sviluppo della malattia

Pdf

11 agosto 2014

STUDENTESSA DI NOVARA PRIMA IN EUROPA, SESTA AL MONDO

Washington - finale internazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze.

Pdf

15 luglio 2014

DA TELETHON FINANZIAMENTI ALLA RICERCA SCIENTIFICA ALLA CITTA' DI TORINO

Selezionati i vincitori del bando di concorso Telethon 2014 per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare: in Piemonte finanziati 5 gruppi di ricerca a Torino per un totale di 869.000 euro.

Pdf

6 maggio 2014

Settimane della Scienza 2014

Quest'anno il NICO partecipa con "Porte aperte sulle Neuroscienze" il 28/5.

Pdf

22 aprile 2014

UN NUOVO TASSELLO NEL MECCANISMO CHE REGOLA LA CONDUZIONE DEI SEGNALI NERVOSI

La scoperta pubblicata su Science.

La ricerca svolta in collaborazione tra Harvard University, MIT e NICO-Università di Torino

Pdf

Agenda

16 febbraio 2018

NICO Progress Report

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Neuroni "immaturi": ecco la riserva che può prevenire l'invecchiamento cerebrale

Il nostro gruppo di ricerca guidato da Luca Bonfanti ha individuato una riserva di neuroni “immaturi” in zone inedite del cervello: si aprono nuovi scenari per compensare la scarsa capacità del cervello di rigenerarsi. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Neuroscience di dicembre.

10 gennaio 2018