Roma - Stem Cell Therapy for Neurodegenerative Diseases

Condividi su
Data dell'evento: 10/11/2015
stem_cells_nov2015

Roma, 10 novembre 2015

Palazzo Giustiniani - Presidenza del Senato

Stem Cell Therapy for Neurodegenerative Diseases
organizzato dal Consorzio di Ricerca Europeo Neurostemcellrepair 
www.neurostemcellrepair.org

Un'occasione per informare circa le nuove conquiste della ricerca sulle cellule staminali per il trattamento delle malattie neurodegenerative, con particolare riferimento alle malattie di Parkinson, Huntington e alla Sclerosi Multipla. All'evento interverranno studiosi, ricercatori e medici da Belgio, Germania, Italia, Svezia e Regno Unito.

E' prevista inoltre la partecipazione di Charles Sabine e Tom Isaacs, in rappresentanza delle comunità dei pazienti, Ruxandra Draghia-Akli, per la Direzione Generale Ricerca per la Salute presso la Commissione Europea e Guido Panté in rappresentanza di AIFA.

>> programma

Iscrizione entro mercoledì 4 novembre
Sono disponibili 90 posti dedicati a studiosi, ricercatori e al pubblico. Gli interessati sono pregati di inviare la richiesta a unistem@unimi.it entro le ore 12 di mercoledì 4 novembre, specificando nome, cognome, qualifica e affiliazione.

Le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili. La conferma di registrazione, con maggiori indicazioni per l’accesso all’evento, verrà inviata dal Centro UniStem.

Agenda

21 marzo 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018