News

Condividi su

Filtra per anno:

STRANA MENTE dal 10 al 17/10 torna il Festival dell'Innovazione e della Scienza

Le nostre ricercatrici e i nostri ricercatori ti aspettano a Chieri con INTOtheBRAIN, Connessioni che non ti aspetti, a Moncalieri per parlare di neuroni immaturi e a Settimo, dove con Enrica Tesio parleremo di amor scientifico e amor poetico, ovvero: l'amore è solo questione di circuiti cerebrali? 
Scopri il calendario degli appuntamenti!

5 ottobre 2020

Neurogenesi adulta: intervista a Gerd Kempermann e Luca Bonfanti

È il massimo esperto mondiale nella ricerca sulla Neurogenesi Adulta. E in questa intervista duetta con il nostro Luca Bonfanti, che qui al NICO guida l'omonimo gruppo di ricerca. Uno sguardo sulle prospettive della scienza, su come può rigenerare il nostro cervello, ma anche su come la pandemia ha cambiato e cambierà i rapporti tra scienziati in tutto il mondo.

30 settembre 2020

Marilena Marraudino del NICO tra i dieci finalisti del Premio GiovedìScienza

Dedicato ai ricercatori under 35 di tutta Italia, quest'anno il Premio per i migliori divulgatori scientifici ha visto 64 candidature: tra loro la nostra ricercatrice del gruppo di Neuroendocrinologia è stata selezionata tra i 10 finalisti. Ecco l'abstract del suo lavoro e il video in cui racconta in poco più di 6 minuti gli effetti dei fitoestrogeni, una categoria di 'insospettabili' interferenti endocrini.

24 settembre 2020

Giornata Mondiale dell'Alzheimer: il nostro impegno per prevenirlo e combatterlo

È una delle principali cause di demenza che colpisce nel mondo circa 40 milioni di persone, di cui 1 milione in Italia. Con l'aumento della vita media le demenze rappresentano una patologia sempre più frequente, un problema per il malato, per la famiglia e per la società che spesso non hanno le risorse psicologiche ed economiche per affrontarla.
Qui al NICO, Elena Tamagno e Michela Guglielmotto studiano i meccanismi cellulari alla base della malattia di Alzheimer per prevenirla e combatterla, mentre il prof. Alessandro Vercelli studia come promuovere un invecchiamento sano e attivo. Ma in generale la ricerca al NICO ha un obiettivo comune: identificare nuovi potenziali bersagli molecolari per lo sviluppo di terapie innovative per il trattamento delle patologie legate all’invecchiamento cerebrale, come le malattie neurodegenerative e la demenza senile

21 settembre 2020

Domenica 20 settembre è la Giornata Nazionale sulla SLA

Oggi è la giornata nazionale dedicata alla SLA, la sclerosi laterale amiotrofica, una patologia che colpisce le cellule nervose che controllano la contrazione dei muscoli (motoneuroni).
Qui NICO, il gruppo del prof. Vercelli lavora da circa vent'anni sulla SLA, lo dimostrano i numerosi articoli scientifici pubblicati al riguardo. E a novembre è in programma un convegno per fare il punto sulle malattie del motoneurone (tra cui la SLA), organizzato dalle nostre ricercatrici Marina Boido e Serena Stanga.

20 settembre 2020

La ricerca torna in pista!

La Promosport ASD riaccende i motori dopo lo tsunami Covid 19 e partecipa al 33° Rally Lana, in corsa l'11 e 12 luglio sulle strade di Biella. Il dottor Lorenzo Fabiani torna in pista sempre con i colori del NICO e il messaggio METTI BENZINA ALLA RICERCA!

9 luglio 2020

Sostieni la ricerca per la Sclerosi multipla: in regalo la mascherina #NONSCLERIAMO !

Per ogni donazione di almeno 10,00 euro al CRESM - Gruppo NICO di Neurobiologia clinica, le Mosquito4CRESM regalano la MASCHERINA LAVABILE #NONSCLERIAMO.

15 giugno 2020

Il tuo 5xmille per il nostro impegno

A gennaio il Consiglio Scientifico della Fondazione Cavalieri Ottolenghi ha visitato il NICO con l'obiettivo di valutarne l'attività scientifica, l'organizzazione e suggerire indirizzi futuri. La valutazione espressa a seguito della visita e degli incontri con i componenti dei nostri 9 gruppi di ricerca è estremamente positiva: per la nostra produzione scientifica, ma anche per l'eccellente spirito di collaborazione creato tra i gruppi.

Siamo orgogliosi del giudizio ottenuto, ne faremo fonte di ispirazione e stimolo per il futuro. Il miglior modo per noi di onorare la memoria del nostro amico e fondatore Ferdinando Rossi.

Sostieni il nostro lavoro con il tuo 5xmille
Nella tua dichiarazione indica il CF 97564560015
NICO, mettici la FIRMA

8 giugno 2020

Agenda

13 maggio 2022

RICERCA

Esposizione cronica al bisfenolo A in gravidanza: come le plastiche possono alterare encefalo e comportamento sociale

L’esposizione cronica per un periodo che copre gravidanza e allattamento, a una dose di BPA pari a quella indicata come dose tollerabile giornaliera (TDI) dall’EFSA (European Food Safety Authority) causa nelle femmine di topo alterazioni sia a livello comportamentale che encefalico.
I risultati dello studio realizzato dai nostri ricercatori del gruppo di Neuroendocrinologia e pubblicati sull’European Journal of Histochemistry suggeriscono quanto sia urgente adottare misure più stringenti nell'utilizzo di BPA, a tutela della salute di tutti.  

12 gennaio 2022