News

Condividi su

Filtra per anno:

Coronavirus: strategie per comprendere e contrastare la pandemia

Ferdinando Di Cunto ospite di #culturavirus, appuntamento organizzato dalla Biblioteca Archimede di Settimo T.se.
Rivedi l'intervento su YouTube. 

26 maggio 2020

Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria e il per NICO

Ultimo aggiornamento: 3 maggio 

Come da indicazioni del Rettore dell'Università di Torino, anche il NICO si adegua alle misure previste per gestire la fase 2, a partire dal 4 maggio.

Come principio generale, ci si potrà recare in istituto per attività di laboratorio, ma l'ingresso e la frequenza dei singoli laboratori verranno contingentati per mantenere il distanziamento sociale. 
Il rientro lavorativo non è obbligatorio, e dietro opportuna richiesta è possibile continuare a lavorare in smart working.

Queste regole valgono per: personale strutturato, assegnisti di ricerca, contrattisti, borsisti e dottorandi.
Al momento, come indicato da UNITO, gli studenti frequentatori e i tesisti non vengono ancora riammessi.

 

3 maggio 2020

Il Dottorato in Neuroscienze UniTo per l'Ospedale Amedeo di Savoia

È possibile partecipare fino al 3 maggio alla raccolta fondi promossa a favore dell’Ospedale Amedeo di Savoia, impegnato in prima linea nel fronteggiare l’emergenza Covid-19. Scopri come!

24 aprile 2020

Identificare i casi sommersi per comprendere e contrastare la pandemia

Ferdinando Di Cunto, ordinario di Biologia molecolare dell'Università di Torino, che qui al NICO guida il gruppo di Neurogenesi embrionale, interviene con una lettera aperta sull'emergenza Covid-19.

La Stampa Torino - 27 marzo 2020
Coronavirus, 20 laboratori per i tamponi: “Test anche ai malati più lievi”
Il professor Di Cunto, biologo molecolare: “Sbagliato limitare il test ai sintomatici”

27 marzo 2020

#IORESTOACASA

Ma la ricerca @NICO non si ferma!

... ecco le nostre ricercatrici e i nostri ricercatori al lavoro a casa.

12 marzo 2020

10 piccoli NEURONI per 10 grandi LIBRI

I neuroni muoiono, ma non si capisce perché… Chi è l’assassino?
Flash scientifico-letterari in chiave noir presentati da Enrico Pandiani. Con interrogatori ai ricercatori e la partecipazione del pubblico, da un’idea di Luca Bonfanti.
Ogni 2 settimane, orario aperitivo, fino al 10 marzo 2020: un neurone morto, uno scienziato, un misterioso coroner e un romanzo.

Vi aspettiamo con un bicchiere di vino al Bardotto, libreria e bistrot in via Giolitti 18 Torino.

9 gennaio 2020

39°Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia

C'erano anche Enrica Boda e Luca Bonfanti al Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia che si è svolto a Firenze dal 20 al 23 novembre. I nostri ricercatori hanno tenuto un simposio dedicato alle "Stem/Progenitor Cells" esistenti all'interno del cervello.

23 novembre 2019

Sindrome X Fragile: ricerca e terapie

Il 2 dicembre, presso l'Ospedale Molinette di Torino, incontro formativo e di sensibilizzazione sulla sindrome x fragile rivolto a neuropsichiatri, medici di base, pediatri, ginecologi e ai professionisti di riferimento sul territorio. 
Intervengono il prof. Pietro Chiurazzi, il prof. Benedetto Vitiello, la prof.ssa Carlo Eva e la dr.ssa Ilaria Bertocchi del nostro gruppo di ricerca di Neuropsicofarmacologia - Dip. di Neuroscienze UniTo.

20 novembre 2019

Agenda

13 maggio 2022

RICERCA

Esposizione cronica al bisfenolo A in gravidanza: come le plastiche possono alterare encefalo e comportamento sociale

L’esposizione cronica per un periodo che copre gravidanza e allattamento, a una dose di BPA pari a quella indicata come dose tollerabile giornaliera (TDI) dall’EFSA (European Food Safety Authority) causa nelle femmine di topo alterazioni sia a livello comportamentale che encefalico.
I risultati dello studio realizzato dai nostri ricercatori del gruppo di Neuroendocrinologia e pubblicati sull’European Journal of Histochemistry suggeriscono quanto sia urgente adottare misure più stringenti nell'utilizzo di BPA, a tutela della salute di tutti.  

12 gennaio 2022