La ricerca in Neuroscienze: istruzioni per l’uso

Condividi su
03/11/2019
La ricerca in Neuroscienze: istruzioni per l’uso

UTEA - Università della Terza età di Asti
LA RICERCA IN NEUROSCIENZE: ISTRUZIONI PER L'USO

Ciclo di incontri in programma da novembre 2019 a febbraio 2020
Luca Bonfanti, Università di Torino e NICO - gruppo di Neurogenesi adulta

La ricerca in Neuroscienze continua a destare un fascino particolare nel grande pubblico, da sempre attratto dai misteri irrisolti della complessità del cervello e dai molteplici approcci usati dagli scienziati per esplorarli. Proprio tale complessità può talvolta allontanare chi non ha una formazione specifica in biologia o medicina e che, per tale ragione, non si sente pronto ad affrontare l’intricato mondo dei neuroni. Per fugare questa paura, il programma dell’UTEA 2019 introduce la possibilità di ascoltare le lezioni divulgative di un ricercatore che da trent’anni studia i misteri della struttura e della funzione del cervello e che si diverte a raccontarle in modo preciso ma anche surreale a un pubblico curioso di scienza.

Le chiacchierate di Luca Bonfanti non si limitano a descrivere la complessità della ricerca neurobiologica ma ne raccontano i retroscena, gli aneddoti, le difficoltà, e le ricadute sulla vita di tutti i giorni. Il tutto con un obiettivo molto ambizioso: “allenare” il cervello di chi ascolta.

Programma:

1. L’oggetto biologico più complesso dell’universo conosciuto

2. Come miliardi di cellule nervose si incontrano in una scatola

3. Perché le malattie che colpiscono i neuroni sono quasi incurabili?

4. L’invecchiamento cerebrale:è un problema?

5. Dal calamaro a Keith Richards: il fascino della ricerca in neurobiologia 

6. La plasticità cerebrale e come potrebbe salvare il mondo

Agenda

23 giugno 2022

guarda il video

UniStem Day 2022 - Sogni e Incertezza... è la scienza, bellezza!

Dopo due edizioni online è tornato UniStem Day in presenza!
Venerdì 11 marzo l'infinito viaggio della ricerca ha fatto di nuovo tappa a Torino: ad accoglierlo 200 studenti delle scuole superiori del Piemonte nella bellissima cornice dell'Aula Magna della Cavallerizza Reale dell'Università di Torino. Erano invece oltre 300 gli studenti collegati online per la diretta streaming su UnitoMedia.

Hai perso la diretta? Ecco il video della registrazione.

11 febbraio 2022