Olimpiadi delle Neuroscienze: Luca Inguaggiato 12° alla finale mondiale in Australia

Condividi su
19/08/2015
Olimpiadi delle Neuroscienze: Luca Inguaggiato 12° alla finale mondiale in Australia

Luca Inguaggiato, finalista delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2015, si è classificato 12° alla International Brain Bee, il campionato mondiale vinto dall'australiana Jade Pham.
La finale internazionale si è svolta dal 20 al 26 agosto presso l'Università James Cook di Cairns, in Australia, e ha visto in gara gli studenti di 23 paesi: Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea, Emirati Arabi, Germania, Giappone, Grenada, India, Iran, Israele, Italia, Macao, Malesia, Nepal, Nuova Zelanda, Nigeria, Polonia, Romania, Singapore, Ucraina e USA.

Altissimo il livello di preparazione richiesto: i giovani partecipanti hanno affrontato 5 prove, rigorosamente in inglese, preparandosi su testi consigliati dal comitato organizzatore australiano.
I finalisti si sono cimentati su domande di neuroanatomia umana e dei roditori - inclusa la prova di riconoscimento delle strutture encefaliche svolta su 10 campioni autoptici umani - neuroistologia umana e murina, sui geni coinvolti nello sviluppo del sistema nervoso e infine sulla diagnosi di patologie del sistema nervoso.

Luca si è distinto in tre prove di anatomia e patologia umana: Anatomy Challenge, Short Answer Challenge e Patient Diagnosis Challenge. Al termine di questa emozionante e faticosa avventura Luca rientra al Liceo Scientifico Antonelli di Novara: lo aspetta il quarto anno dell'indirizzo Scienze Applicate.

Le Olimpiadi delle Neuroscienze

Luca, studente della classe 3F del Liceo Scientifico Antonelli di Novara, è approdato al campionato mondiale in Australia dopo aver superato le tre selezioni delle Olimpiadi delle Neuroscienze, coordinate a livello nazionale dall'Università di Brescia.

La prima, la fase locale, a febbraio presso le scuole. A marzo ha superato la selezione regionale di Torino, organizzata in Piemonte da noi del NICO.

Luca, insieme a Carlo Prosperino e Elena Savoini – anche loro del Liceo Antonelli di Novara – ha infine partecipato alla gara nazionale di aprile, svoltasi all'Università di Brescia, aggiudicandosi il posto e il biglietto per volare in Australia.

Agenda

26 febbraio 2020

GLIAL CELLS-NEURON CROSSTALK IN CNS HEALTH AND DISEASE

University of Turin, Italy  
The Workshop is aimed at PhD students and young Postdocs with the goal to promote a thorough understanding of the functions of glial cells in health and disease. The program includes lectures on the newest conceptual advancements and methodological approaches in the study of glial cells in synaptic functions, development and CNS diseases.

Deadline for registration: December 23, 2019.

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019