Olimpiadi delle Neuroscienze: Luca Inguaggiato 12° alla finale mondiale in Australia

Condividi su
20/08/2015
Olimpiadi delle Neuroscienze: Luca Inguaggiato 12° alla finale mondiale in Australia

Luca Inguaggiato, finalista delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2015, si è classificato 12° alla International Brain Bee, il campionato mondiale vinto dall'australiana Jade Pham.
La finale internazionale si è svolta dal 20 al 26 agosto presso l'Università James Cook di Cairns, in Australia, e ha visto in gara gli studenti di 23 paesi: Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea, Emirati Arabi, Germania, Giappone, Grenada, India, Iran, Israele, Italia, Macao, Malesia, Nepal, Nuova Zelanda, Nigeria, Polonia, Romania, Singapore, Ucraina e USA.

Altissimo il livello di preparazione richiesto: i giovani partecipanti hanno affrontato 5 prove, rigorosamente in inglese, preparandosi su testi consigliati dal comitato organizzatore australiano.
I finalisti si sono cimentati su domande di neuroanatomia umana e dei roditori - inclusa la prova di riconoscimento delle strutture encefaliche svolta su 10 campioni autoptici umani - neuroistologia umana e murina, sui geni coinvolti nello sviluppo del sistema nervoso e infine sulla diagnosi di patologie del sistema nervoso.

Luca si è distinto in tre prove di anatomia e patologia umana: Anatomy Challenge, Short Answer Challenge e Patient Diagnosis Challenge. Al termine di questa emozionante e faticosa avventura Luca rientra al Liceo Scientifico Antonelli di Novara: lo aspetta il quarto anno dell'indirizzo Scienze Applicate.

Le Olimpiadi delle Neuroscienze

Luca, studente della classe 3F del Liceo Scientifico Antonelli di Novara, è approdato al campionato mondiale in Australia dopo aver superato le tre selezioni delle Olimpiadi delle Neuroscienze, coordinate a livello nazionale dall'Università di Brescia.

La prima, la fase locale, a febbraio presso le scuole. A marzo ha superato la selezione regionale di Torino, organizzata in Piemonte da noi del NICO.

Luca, insieme a Carlo Prosperino e Elena Savoini – anche loro del Liceo Antonelli di Novara – ha infine partecipato alla gara nazionale di aprile, svoltasi all'Università di Brescia, aggiudicandosi il posto e il biglietto per volare in Australia.

Agenda

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Identificato un nuovo bersaglio per contrastare la SMA

L’inibizione della proteina JNK rallenta la progressione della malattia che colpisce i motoneuroni ed è la prima causa genetica di morte nell’infanzia. Lo dimostra uno studio pubblicato su Frontiers in Molecular Neuroscience dal nostro gruppo di ricerca guidato da Alessandro Vercelli, in collaborazione con l’Istituto Mario Negri di Milano. Chiarire i meccanismi molecolari alla base della SMA può aprire la strada allo sviluppo di nuove terapie.

24 ottobre 2018