Bambini e Bambine all'Università

Condividi su
24/03/2015
Bambini e Bambine all'Università

E' toccato al nostro Federico Luzzati intrattenere 400 piccoli studenti all'inauguarazione ospitata nell'Aula Magna della Cavallerrizza Reale dell'Università di Torino.

Con la sua conferenza-spettacolo C'ERA UNA VOLTA UN NEURONE! - ricca di animazioni, illusioni, teatro e giochi divertenti - Luzzati ha condotto bambine e bambini in un affascinante viaggio alla scoperta del tema scelto per quest'anno: le Neuroscienze.

Bambine e Bambini. Un giorno all'Università è il progetto promosso dalla Città di Torino con l'Università degli Studi, il Politecnico, il Conservatorio Statale "Giuseppe Verdi", IAAD - Istituto d'Arte e Design Applicati e l'Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino e in collaborazione con Agorà Scienza, per avvicinare i piccoli allievi delle scuole primarie al mondo della ricerca scientifica e tecnologica e per costruire un immaginario di accessibilità all'alta formazione in condizioni di pari opportunità.

Il Rettore Gianmaria Ajani ha accolto i bambini insieme al Prorettore Elisabetta Barberis, spiegando che cos'è l'Università, come è organizzata e le diverse discipline che si studiano al suo interno, fornendo  uno sguardo inedito sul mondo dell'alta formazione, per avvicinare bambine e bambini a un futuro possibile e non così lontano.

Il percorso prosegue presso 19 tra Dipartimenti, Musei e Archivi dell'Università di Torino e Istituti di Ricerca che hanno risposto alla call lanciata dal Centro interuniversitario Agorà Scienza, coordinatore dell'iniziativa per l'Università di Torino, per un totale di 32 attività.

> scopri di più su AgoràScienza.it  e guarda la fotogallery su Facebook.

Agenda

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018