5.12 - F. Cauda, Ospedale Koelliker - Università di Torino

Share on
Event date: 05/12/2014
seminars_2014

Venerdì 5 dicembre - ore 14:00
Aula seminari, NICO

Resting state functional connectivity: una finestra sul funzionamento a riposo del cervello 
Franco Cauda
CCS fMRI, Ospedale Koelliker e Dipartimento di Psicologia – Università di Torino

La connettività funzionale in REST - o Resting state functional connectivity - è  un metodo di imaging cerebrale funzionale che può essere utilizzato per valutare le interazioni cerebrali regionali che si verificano quando un soggetto è “a riposo” ovvero non sta eseguendo un compito esplicito. 

franco_cauda

L’attività cerebrale a riposo si osserva attraverso cambiamenti nel flusso di sangue nel cervello che possono essere misurati mediante la risonanza magnetica (fMRI).

L’attività cerebrale è presente anche in assenza di un compito specifico, le fluttuazioni apparentemente casuali di tale attività permettono, mediante opportune analisi statistiche di esplorare i pattern di connettività funzionale del cervello in vivo.

Tale approccio è utile sia per esplorare l'organizzazione funzionale del cervello sano che per indagare eventuali alterazioni causate da patologie neurologiche e psichiatriche.

Ospite:  Alessandro Vercelli

download pdf

Events & Meetings

14 november 2019

BraYn 2019 Milan, 14-16 November

The main goal of the BraYn initiative is to organize a scientific conference involving different laboratories across Italy and Europe where young researchers, especially PhD students and junior postdocs, can share their knowledge, skills and ideas to establish new collaborations between different research groups.